Registrati per ricevere la nostra newsletter e partecipare al dibattito dell'Associazione.

1) Visio (ispirazione di fondo, identità, motivazioni)

Siamo un’associazione a cui aderiscono, e possono aderire, 1) gli ex-alunni del Collegio Universitario Antonianum e della Residenza Messori di Padova (di fatto continuazione ed evoluzione del Collegio Antonianum), 2) persone che hanno frequentato la “Scuola di Religione”, e 3) iscritti per almeno un anno ad una delle varie realtà facenti capo all’Antonianum.

Spesso il fatto di aver fatto un’esperienza comunitaria giovanile di ispirazione ignaziana e averne riconosciuto l’importanza nella propria vita è l’unica cosa che ci accomuna: i nostri percorsi professionali e le nostre scelte sono vari e diversi.

Questa comunanza è qualcosa di caro e fondante. Per questo siamo attivi nell’educazione, nella cultura, nella vita sociale e troviamo in essa nutrimento alla fede. Coltiviamo e promuoviamo l’amicizia e la collaborazione, cercando di confermare e attualizzare l’educazione e i valori ricevuti nelle istituzioni promosse dai Gesuiti.

Facciamo parte della più grande famiglia della World Union of Jesuit Alumni/ae (www.wuja.org).

Crediamo nell’impegno nel mondo e nella società per testimoniare e trasmettere valori cristiani ed umani, soprattutto attraverso la cultura, l’educazione e i progetti di solidarietà.

Cerchiamo di essere sempre in dialogo con la città di Padova, storica sede universitaria, con gli altri atenei in Italia e con le associazioni degli ex alunni/e nel mondo.

Fin dal 1548 i tratti caratteristici dell’educazione gesuitica sono fede e rigore intellettuale: un percorso che dura tutta la vita. Siamo da sempre orientati verso il “magis”: eccellenza accademica/professionale, servizio, responsabilità e attenzione all’uomo.

2) Missio (obiettivi apostolici e i destinatari dell’attività svolta e da svolgere)

Destinatari dell’attività dell’Associazione Ex-Alunni sono:

  1. coloro che hanno frequentato le realtà anzidette dell’Antonianum, anche se non aderenti all’Associazione.

  2. la società in generale, in particolare gli studenti che frequentano l’Università di Padova

  3. il Centro Ignaziano di Formazione “Antonianum”

Obiettivi apostolici sono:

  1. Sostenere e facilitare rapporti di amicizia e collaborazione fra ex-alunni

  2. Sostenere il perseguimento del “magis” nelle varie dimensioni della vita (studio, lavoro, attività economica, famiglia, aggregazioni/servizio socio-politico ed ecclesiale) attraverso strumenti di formazione continua e iniziative spirituali di impronta ignaziana

  3. Promuovere iniziative di carattere culturale che aiutano a interpretare il tempo presente in modo critico e obiettivo

  4. Promuovere la disponibilità a sostenere in modo individuale ed associato le iniziative apostoliche promosse dall’Antonianum, in particolare l’educazione dei giovani e l’attenzione all’uomo, anche in difficoltà, per pensare e generare un mondo aperto e solidale.

3) Strumenti richiesti per realizzare ciò che si intende fare, includendo tra gli strumenti anche il coinvolgimento dei padri gesuiti.

Gli strumenti richiesti sono:

  1. Un minimo di sostegno logistico (almeno un armadio ove conservare documenti e ove porre la sede amministrativa dell’Associazione), nonché una sede (per motivi fiscali/legali). È opportuno, ma non essenziale, disporre di una sala per le riunioni del Consiglio. La disponibilità di appartamenti da affittare alla Cooperativa Residenza Messori in via Briosco, presso il “centro ignaziano di cultura e formazione Antonianum” è altrettanto opportuna per l’accoglienza ottimale degli studenti.

  2. L’ assistenza di un Padre Gesuita che garantisca la comunione con la Compagnia, suggerisca i più opportuni strumenti per cercare di vivere una vita di grazia come singoli e come gruppo e sia disponibile a supportare l’ideale formativo della residenza Messori dove studenti sono accolti per favorire in essi 1) la crescita personale secondo le potenzialità di ciascuno, 2) l’apertura mentale al confronto e all’accoglienza dell’altro, 3) lo spirito critico, 4) la gratuità nel servizio, 5) la ricerca del perfezionamento continuo (“magis”), 6) la disponibilità al confronto col messaggio evangelico.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre aggiornato!

Per cancellarti dalla newsletter clicca qui.

41° Corso di cultura 2021: Scienza e fede

Quando:
da lunedì 15 Febbraio 2021
a lunedì 15 Marzo 2021
Dove:
Videoconferenze online alle ORE 19:00 previa richiesta del link a [email protected]
Relatori:
Ticket:
Ingresso gratuito
Info:
Prof. Ing. F. Angrilli: 335 223535